IT | EN

7 - Uno sguardo dall'alto

Quando si mette dinanzi il vero colla tavolozza ben caricata bisogna quasi mettersi in testa di fare un lavoro di fantasia. Si deve cercare di avvicinarsi al tono giusto perché così sarà bello il tono; ma non voler fare una copia rigorosa e scientifica del colore, del vero. Scorrere cercando di fermare alla tela la beltà del colore, del chiaroscuro. (…) Quando si copia dal vero, la copia materiale della natura deve essere subordinata ad un’idea decorativa, ad un concetto del bello, ad un’idea dominante che informerà l’opera d’arte. Questa idea viene qualche volta dalla lettura di un libro o dalla vista di un’altra opera d’arte. Quando si mette a copiare il vero senza un’idea sintetica di un dato bello in arte si fanno opere fredde, piatte. 

Carlo Fornara, Diari e Appunti, Lione, 1896