IT | EN

10 - Essere sé stessi

Sono stato a fare una passeggiata nei prati verso il Chiosso. L’aria è nitida, c’è un po’ di vento, i prati inondati dal dorato sole autunnale, le cime bianche di neve fresca, grandi nuvoloni bianchi primaverili per il cielo d’un azzurro terso. Mi sembra che la mia vita sia di rappresentare il vero con tutte le sue bellezze di colore, di costruzione e di solidità. Semplicità. (…) È meglio essere sinceri, cioè essere semplicemente sé stessi, anche con un temperamento comune e mediocre o cercare di non seguire questo temperamento, cercare di migliorarlo e correggerlo? Meglio essere sinceri e dimessi o forti e simulatori? (…) Il quadro, l’opera d’arte deve uscire dal proprio cervello, dalla propria testa: bisogna inventare, creare, studiando la natura, scrutando, meditando, analizzando le proprie sensazioni ed impressioni.

Carlo Fornara, Taccuini 1915-1918 in Bello di colore, Scheiwiller 1969